avere la testa tra le nuvole

Da la Repubblica.it del 10 agosto 2012:

cortesia di Michelle Gray

UNA VITA (digitale) completamente cancellata. Spazzata via. Irrecuperabile. Il primo compleanno della figlia, i cari scomparsi da poco e quegli attimi con gli amici del college che con il tempo ha perso di vista. Momenti della vita di Mat Honan, firma di Wired, cancellati dalle memorie fisiche di computer e telefono da una coppia di hacker ventenni che volevano divertirsi con il suo account Twitter.

Alla fine, però, Honan ammette di non avercela neanche particolarmente con i due giovani hacker: “Sono un esperto di tecnologia, avrei dovuto saperlo che andava fatto un backup di quello a cui tengo”, racconta ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.